CALUSCA 2000

La libreria calusca è un piccolo gioiello nel cuore del quartiere Ticinese a Milano. La sua attività di diffusione di libri va avanti dal lontano 1972, anno in cui Primo Moroni decise di aprire la prima sede, situata in vicolo Calusca (in milanese “posto di malaffare”). Diventata,nei turbolenti anni ’70, uno dei punti di ritrovo principali dei cani sciolti della sinistra radicale, ha resistito all’ondata repressiva degli anni ’80 fino ai giorni nostri. Fedele agli ideali libertari dalla quale è stata ispirata, la calusca non riceve finanziamenti pubblici, ma si sostenta unicamente sul lavoro volontario. Nel corso degli anni Primo Moroni e altri “big” di quell’epoca hanno raccolto un quantità sterminata di materiale prodotto dai movimenti sociali. Ora questo archivio è facilmente e liberamente consultabile al piano di sopra della libreria. Inoltre, dal 1992 è ospite presso il centro sociale Cox 18 di via conchetta. La decisione di spostare la libreria venne presa in sostegno alla rete dei centri sociali, che da sempre, a Milano e in Italia, ha costituito l’unica vera opposizione attiva alle ingiustizie dei governi e delle amministrazioni di tutti i colori. Ancora oggi la Calusca e il centro sociale Cox 18 (i cui occupanti sono attualmente sotto processo) vivificano e difendono gli spazi di alternativa culturale. Libri, riviste, fogli di movimento, saggi, opuscoli, cd e vinili. Assemblee, riunioni di collettivi, dibattiti, presentazioni di libri, concerti, cene. Cox e Calusca sono tutto questo, ma possono diventare ancora di più. In un territorio minacciato dallo spettro del cemento e della mafia, lavorare per la costruzione di un’alterità libera e sostenibile è un dovere di ognuno di noi. Calusca City Lights , Libri per una cultura libertaria

https://www.facebook.com/libreriacalusca/

COX18 STREAM