Armonika

29 Gennaio 2023 – ore 16,00

𝑹𝒊𝒎𝒊𝒏𝒊 𝑴𝒆𝒕𝒂𝒇𝒊𝒔𝒊𝒄𝒂 – 𝑷𝒉𝒂𝒅𝒆
𝑴𝒊𝒏𝒂 𝑪𝒐𝒐𝒑𝒆𝒓 – 𝑩23𝑷𝑿45 – 𝒎𝒐𝒏𝒅𝒊𝒃𝒖𝒊
𝑭𝒓𝒆𝒅𝒅𝒚 𝑨𝒎𝒐𝒓𝒖𝒔𝒐 – 𝑳𝒆𝒔𝒕𝒆𝒓 𝑴𝒂𝒏𝒏
𝑴𝒂𝒕𝒕𝒊𝒂 𝑫𝒂𝒎𝒃𝒓𝒐𝒔𝒊𝒐 – 𝑹𝒂𝒃𝒊𝒊 𝑩𝒓𝒂𝒉𝒊𝒎
𝑪𝒉𝒊𝒄𝒌𝒑𝒆𝒂 – 𝑭𝒆𝒅𝒆𝒓𝒊𝒄𝒂 𝑨𝒎𝒐𝒓𝒖𝒔𝒐
𝑬𝒏𝒕𝒓𝒂𝒊𝒏𝒆𝒖𝒔𝒆 𝑻𝒓𝒊𝒐 – 𝑬𝒎𝒎𝒂𝒕𝒐𝒎𝒂

✻ 𝑹𝒊𝒎𝒊𝒏𝒊 𝑴𝒆𝒕𝒂𝒇𝒊𝒔𝒊𝒄𝒂 Live
Al suo debutto, il nuovo progetto di Paolo Gozzetti (Sigmatibet / Italoconnection) è un ibrido tra DJ set e live che ridisegna i paesaggi della riviera fuori dalle leggi gravitazionali.
https://fltr-music.bandcamp.com/music
✻ 𝑷𝒉𝒂𝒅𝒆 DJ set
Boss di Backflip Records, finalmente ritorna in Cox18, la sua missione è come sempre illuminare la sala con suoni d’amore dal mondo.
https://www.mixcloud.com/backfliprecords/
✻ 𝑳𝒆𝒔𝒕𝒆𝒓 𝑴𝒂𝒏𝒏 DJ set
Seleziona musica d’ascolto di impronta dub, stranezze disco, psichedelia e ritmi per danze rallentate.
https://www.mixcloud.com/lester_mann/
✻ 𝑴𝒂𝒕𝒕𝒊𝒂 𝑫𝒂𝒎𝒃𝒓𝒐𝒔𝒊𝒐 DJ set
Cuore pulsante della surf band Wave Electric, guitar hero e animale notturno, seleziona beat caldi, dubby techno e disco hit.
https://instagram.com/mattdambrosio87
✻ 𝑭𝒓𝒆𝒅𝒅𝒚 𝑨𝒎𝒐𝒓𝒖𝒔𝒐 Live Armonica
Bending sfrenati di armonica, improvvisa sul groove dei dischi suonati durante la festa.
✻ 𝑹𝒂𝒃𝒊𝒊 𝑩𝒓𝒂𝒉𝒊𝒎 Live
Fondatore della compagnia Corps Citoyen, Milano Mediterranea e nuovo membro di Addict Ameba. Spirito poliedrico e ben vestito.
https://www.instagram.com/rabii3brahim/
✻ 𝑴𝒊𝒏𝒂 𝑪𝒐𝒐𝒑𝒆𝒓 Incursioni
Performer di horror burlesque e vintage cabaret; attrice e pantomimo, membro stabile della compagnia teatrale Grand Guignol de Milan, la compagnia che ha riportato alla ribalta in Italia l’antico genere, dopo più di settant’anni.
https://instagram.com/miki.torriani/
✻ 𝒎𝒐𝒏𝒅𝒊𝒃𝒖𝒊 Live
Giada Pignotti presenta un estratto del suo lavoro “La Cantante” in avvio alle danze mistiche.
https://on.soundcloud.com/e2Wfn
✻ 𝑪𝒉𝒊𝒄𝒌𝒑𝒆𝒂 Incursioni
Cavaliere della notte, coofondatrice di Collettivo Laagam, intreccia i suoi lunghi capelli per i vicoli più remoti del Ticinese.
https://collettivolaagam.com
✻ 𝑭𝒆𝒅𝒆𝒓𝒊𝒄𝒂 𝑨𝒎𝒐𝒓𝒖𝒔𝒐 Vocalist
Surprise, surpriiiiiise.
https://instagram.com/vere.cundia
✻ 𝑬𝒏𝒕𝒓𝒂𝒊𝒏𝒆𝒖𝒔𝒆 𝑻𝒓𝒊𝒐 Accoglienza
Marko Bukaqeja, Ilaria Zanotti e Claudio Pellegrini. Attenti al filo.
✻ 𝑬𝒎𝒎𝒂𝒕𝒐𝒎𝒂 Mani di Fata
Creatrice di ambienti mistici, costumi lucenti e atmosfere di altri mondi.
https://instagram.com/emmaeitea

Vidicon Milano – Correggio 18

22 Gennaio 2023 – ore 17,00

Presentazione del volume autoprodotto: VIDICON MILANO [Edizioni festa lenta, Milano, 2022]
Intervengono: Arturo Reboldi (Collettivo Vidicon) – Marco Philopat (Virus) – Massimo Pirotta (autore del libro Le radici del glicine)
Introduce: Andrea Capriolo

DJ SET

Via Correggio 18, tre esperienze a contatto: i reduci della militanza politica degli anni Settanta, gli artisti del Vidicon e i giovani punk si trovarono a convivere sulle ceneri del Settantasette.
Questa caotica triangolazione fece da cardine attorno al quale ruotava, trasformandosi, l’occupazione: al suo interno, difatti, prima il Vidicon poi il Virus scardinarono i consueti modi di intendere la pratica artistica e la sua relazione con la “politica”. Così il “fortino” di Correggio 18 si aprì a figure sociali diverse da quelle con cui gli occupanti avevano fino ad allora interagito. Questo generò uno scontro/incontro tra soggettività discordi, che libri come “Vidicon Milano” e “Le radici del glicine” cercano oggi di restituire: anarchici, ex militanti di Lotta Continua e Potere Operaio, trotskisti, artisti provenienti da Brera e giovani punk, insieme, a promuovere una delle più significative esperienze della Milano dei primi anni Ottanta. Una città che, inesorabilmente, stava approdando ai lidi desolati della deindustrializzazione, della “Milano da bere” e della moda.

Hundebiss Night w/ Moesha13, Steasy, Brandon

23 Dicembre 2022 – ore 22,00

Hundebiss Night w/ Moesha13, Steasy, Brandon

MOESHA 13
MOESHA 13 is the Marseille multi-hyphenate artist whose sound merges hard rap hybrid and afro with inclusive aplomb and a deconditioning ethos.
MOESHA 13 is Shaun’s feminine conduit they use as their stage persona, focused on creating experimental music-scapes, they work is marked by activism, enjoyment, performance. Already an underground icon of the international club scene, they sing, DJs, produce, moving between empowering spitfire rap lyrics, dancehall and modern dancefloor aesthetics worked into a highly personal, incandescent hybrid.
Following the success of her singles “Respect” and “Redbull”, distilling traumatic experiences into empowering club anthems, MOESHA 13 has already graced the stage of acclaimed forward-thinking festivals like Nyege Nyege, Berghain and BOILER ROOM.
Besides running her own NTS radio residency, they are also one of the artists (unanimously) selected by the European platform SHAPE in 2020 and because of her creativity and his ability to federate, in October 2022, MOESHA have received the Villa Albertine Prize by the Consulat de la France aux Etats-Unis.
MOESHA 13 is currently preparing a new album for Argentinian queer community-oriented label Hiedrah Club de Baile, with a highly personal take on Hyper Afro, techno, club within a highly experimental framework.
BRANDON & STEASY
Akwaaba significa “benvenuto” in TWI, lingua parlata dalla tribù Akan in Ghana. Simboleggia cordialità, cooperazione, calorosa accettazione ed armonia.
Il termine viene utilizzato come inizio di una relazione ed e’ stato negli anni adottao da altri paesi dell’Africa occidentale (Costa d’Avorio, Togo, Benin per citarne alcuni), non a caso i Ghanesi si vantano di essere le persone più amichevoli d’Africa.
Il progetto Akwaaba World nasce nel 2018 come programma radiofonico (Akwaaba Radio Show), con lo scopo di diventare un melting pot di suoni provenienti dal mondo, evolvendosi poi in una piattaforma dove dare spazio e voce alle doti artistiche delle cosidette minoranze.
A-World radica i propri valori nella musica, e ne utilizza la sua proprieta’ comunicativa universale per coinvolgere cultori ed amanti da ogni angolo del globo.
Oltre al programma radiofonico AKWAABA WORLD punta a condividere contenuti legati a momenti storici, artistici e culturali
legati alla cultura black, orientale e latina.
I protagonisti del progetto sono Aaron Dankwah (Ghana) , Brandon Fiaccabrino (Italo-Giamaicano), Stefano Rescaldini (Mauritius) e Omar Jaimes (Venezuela).

CENTO FUOCHI – La lotta armata nel ‘77

18 Dicembre 2022 – ore 17,30

Presentazione del libro: CENTO FUOCHI – La lotta armata nel ‘77 di Emilio Mentasti (DeriveApprodi 2022)

Quando si parla di lotta armata in Italia si affronta perlopiù solo la storia di alcune «organizzazioni comuniste combattenti», omettendo di riconoscere che quel fenomeno è stato di dimensioni ben più grandi,coinvolgendo migliaia di militanti dell’intero movimento rivoluzionario italiano.
Il libro documenta l’enorme diffusione del fenomeno armato nel 1977,anno in cui ha vissuto un vero salto di qualità.
Dalle Brigate rosse ai Nuclei armati proletari, da Azione rivoluzionaria a Prima linea, alle Unità comuniste combattenti, alle Brigate comuniste, ai Collettivi politici veneti, ai Comitati comunisti rivoluzionari e alle decine e decine di altre sigle minori (i “cento fuochi”), a dimostrazione della vastità di una guerriglia diffusa sul territorio, sui luoghi di lavoro e nelle scuole di tutta Italia.

COX18 STREAM