Category Archives: AgenziaX

Por la vida y la libertad

04 Luglio 2019

Presentazione del nuovo libro di Andrea Cegna “Por la vida y la libertad” Sul rapporto tra movimenti e il nuovo presidente Amlo
Con lui ci sarà anche uno degli ospiti del libro: Federico Mastrogiovanni

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

ERRAVAMO SULLA NAVE DEI FOLLI

30 Maggio 2019

Agenzia X Edizioni propone una due giorni per lanciare il nuovo bando del Premio Alberto Dubito di poesia con musica

Presentazione ‘Il genere errante’ (Agenzia X, 2018)
con Marco Philopat, Paolo Cerruto e gli autori del libro

Simone Savogin – Le Pupazzare – Fumo (ex Lion Horse Posse) – Luca FalorniClara & Sofia – Viviana Nicolazzo – Federico Balzarini – Sebastiano Mignosa – Nico FerrariChiara De CillisFrancesco Carlucci – Francesca Pels – Karima 2G

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Luca Falorni

Clara & Sofia

Federico Balzarini

Sebastiano Mignosa

Nico Ferrari

Chiara De Cillis

Francesco Carlucci

Simone Savogin

Karima 2G

 

ERRAVAMO SULLA NAVE DEI FOLLI

29 Maggio 2019

ERRAVAMO SULLA NAVE DEI FOLLI

Agenzia X Edizioni propone una due giorni per lanciare il nuovo bando del Premio Alberto Dubito di poesia con musica

Alessio Lega ricorda Ivan della Mea
Marco Caccamo legge da ‘L’orologiaio di Porta Genova’

Parte Prima

Parte Seconda

Marco Caccamo legge da ‘L’orologiaio di Porta Genova’Giovanni MarelliAlessio LegaDavide Passoni ft. Sir & the IvanoeDaniele GaggianesiVincenzo Costantino Cinaski

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

Marco Caccamo legge da ‘L’orologiaio di Porta Genova’

Govanni Marelli

Alessio Lega

Davide Passoni ft. Sir & the Ivanoe

Daniele Gaggianesi

Vincenzo Costantino Cinaski

SLAMX 2018

15 DICEMBRE 2018

SLAMX 2018

Astou G – La Malaleche – Il cammino della Cumbia – AWA FALL a.k.a. Sista Awa – Vashish – Alessandro Redaelli (regista di Funeralopolis)Vash & Felce – Francesca Mariano – Le zie da Mestre – Natascia Animanera (dedicato a Ida Farè)Smagliature digitaliPaolo RossiAlessandra Perna (W/Doh Dat Live) – Antonio Dikele Distefano – Antonio Moresco – Nadia Busato – Istituto Italiano di Cumbia – Esperance H. Ripanti – Orazio Labbate

DJ: Phade

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

Parte Settima

Parte Ottava

Parte Nona

 

 

SLAMX 2018 – Premio Alberto Dubito

14 Dicembre 2018

SLAMX 2018 – Premio Alberto Dubito

AmirIslam (dedicato ad Hafiz)Lamin Ceesay – MuSO – Karima GGianmarco Tricarico – Adriano Padua – Wissal HoubabiFumo (ex Lion Horse Posse)Michelangelo Severgnini (Progetto Exodus)Naby Eco Camara

I FINALISTI DEL PREMIO DUBITO
Monosportiva Galli Dal Pan – Mezzoopalco – Nicolas Cunial – Serena Dibiase – Mc: Davide Passoni

Dj: Pablito el Drito

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

Parte Settima

Parte Ottava

Parte Nona

Rifugiato – Un’odissea africana

16 Settembre 2018

Rifugiato – Un’odissea africana

Presentazione del libro: “Rifugiato – Un’odissea africana” di Emmanuel Mbolela (AgenziaX Edizioni)
http://www.agenziax.it/rifugiato/

Parte Prima

Parte Seconda

Emmanuel Mbolela è nato nel 1973 nella Repubblica democratica del Congo (ex Zaire), è stato perseguitato per ragioni politiche quando era ancora studente e nel 2002 ha dovuto abbandonare il suo paese. Ha viaggiato e lottato sei anni prima di ottenere lo status di rifugiato in Europa.

Dopo il successo in Francia e Germania arriva finalmente nelle librerie italiane il libro di Emmanuel Mbolela, uno dei tanti esseri umani che rischiano la vita intraprendendo un viaggio disperato.
La differenza di queste pagine rispetto a molti altri memoir sull’argomento è che Mbolela è un’attivista colmo di dignità con un’instancabile voglia di lottare. In ogni situazione ha sempre tenuto la testa alta, superando le difficoltà che ogni migrante deve affrontare: il racket della dogana, i trafficanti di carne umana, le imboscate nel deserto, il lavoro in nero e la terribile arroganza della polizia africana, per approdare poi in Marocco, dove è rimasto intrappolato per quattro anni. Proprio qui, insieme ad alcuni compatrioti, è riuscito a fondare l’Associazione dei rifugiati congolesi in Marocco (Arcom) che ha promosso clamorose proteste.
La sua emozionante e drammatica narrazione ci pone davanti a una realtà di violenza e sfruttamento che le donne, ancor più degli uomini, devono subire giorno dopo giorno.

“Coltan” di Gabriele Salmi

Parte Prima

Parte Seconda

STAND 4 WHAT! – Razza, rap e attivismo nell’America di Trump

09 Giugno 2018

STAND 4 WHAT! – Razza, rap e attivismo nell’America di Trump
Dj Set: Calamity Jade & Vaitea
Presentazione del libro: STAND 4 WHAT! – Razza, rap e attivismo nell’America di Trump (AgenziaX) di U_Net con U_Net e Marco Philopat

VAITEA

CALAMITI JADE

Parte Prima

Parte Seconda

STAND 4 WHAT! – Razza, rap e attivismo nell’America di Trump (AgenziaX) di U_Net con U_Net e Marco Philopat

Parte Prima

Parte Seconda

VAITEA & CALAMITY JADE

Parte Prima

Parte Seconda

SLAMX 2017

SLAMX 2017

Andre Chiesi, Moni Ovadia, Roberto Venturini, Officine Schwartz, Animanera, Francesca Genti e Manuela Drago, Alessio Lega, Giorgio Fontana + Ivan e Piger, Matilde Quarti, Fabio Deotto, Eva Geatti e Marcello Batelli, Cox18, Andrea Scarabelli + Effe Punto, Valeria Disagio, Irene Maggi

Dj Set: Pablito el Drito

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

SLAMX 2017 – Premio AlbertoDubito

SLAMX 2017 – Quinta edizione del Premio Dubito

Addict Ameba, Giuseppe Acconcia, Yoma, Nicolas Cunial, Kali Akuno & U_Net,  PremioDubito: Matteo Di Geniva & MarcoCrivelliAlessandro Burbank + Sick & SimpliciterDavide ScartyDoc PassoniCarlotta Cecchinato, Yolanda Castano, Marko Milandinovic, Bebo de Lo Stato Sociale, Vaitea e Dj Pandaj

Dj  Set: DjPablito el Drito

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

Parte Settima

Parte Ottava

Parte Nona

LE RADICI DEL GLICINE – Storia di una casa occupata

02 Dicembre 2017

AgenziaX presenta:
Presentazione del libro: “Le radici del glicine – storia di una casa occupata” di Massimo Pirotta
Dai capelloni ai moicani. Testimonianze da una comunità ribelle sotto l’ombra dei glicini a rappresentare le radici dei movimenti sociali.

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

 

Provate a immaginare una grande casa liberata nel centro di Milano. Un’isola pirata, un concentrato di libertari, famiglie senzatetto, hippie, comunisti, femministe, cattolici del dissenso, operai riottosi, ragazzi di strada ed ex partigiani. Provate a immaginare di entrare in uno dei luoghi più tolleranti e pieni di energia di tutte le epoche. Allora capirete perché proprio in quello spazio furono ospitati i primi scatenati punk che poi daranno vita allo storico Virus.
Via Correggio 18, occupata nel 1975 e sgomberata nel 1984, era un luogo aperto, fulcro di mille incontri trasversali, una sorta di albergo per girovaghi internazionali e asilo per le battaglie sociali del periodo. Un nucleo combattivo di futura umanità in movimento, con iniziative di quartiere, una cassa comune in cui ognuno dava secondo le proprie possibilità, un’assemblea come unica sede decisionale e poi feste o spettacoli teatrali nei capannoni industriali sul retro di un palazzo lussuoso, dove una volta risiedevano i padroni dell’ex fabbrica. In questi appartamenti si era creata una dimensione confusionaria ma quasi idilliaca con una grande terrazza sormontata da meravigliose piante di glicine che riempivano di fiori le primavere degli occupanti, in cui sbocciavano amori e utopie, nascevano bimbi e si sognava un mondo migliore.
Questo libro è stato realizzato grazie alle numerose testimonianze degli ex occupanti di via Correggio 18, raccolte e sviluppate in un clima collettivo che richiama i tempi in cui quella casa rappresentava uno dei motori della produzione di flussi desideranti.

Massimo Pirotta ha collaborato con diverse testate giornalistiche. Organizzatore di rassegne interdisciplinari, nel 1994 è stato produttore artistico del disco I disertori. Omaggio a Ivano Fossati. Nel 2012 ha curato il libro Bloom. Sviluppi incontrollati. Attualmente collabora con “Il Mucchio Selvaggio” e con il sito web “Musica dal palco”.