Category Archives: Presentazioni libri/riviste

SUGAR MOUNTAIN – Il brusco risveglio

17 Novembre 2022 – ore 18,00

Presentazione del libro: SUGAR MOUNTAIN – Il brusco risveglio di Alberto Airoldi

Una guerra scoppia improvvisamente e manda in frantumi modi di vivere e amicizie, una vita comoda e sedentaria diventa forzatamente avventurosa.
Due storie parallele e due personaggi si incontrano, tra la Namibia e Cuba per organizzare un atto di resistenza.

Una vita liberata. Oltre l’apocalisse capitalista

06 Ottobre 2022 – ore 20,30

Tiziana Villani e Cristina Morini presentano

Una vita liberata. Oltre l’apocalisse capitalista di Roberto Ciccarelli (DeriveApprodi, 2022)

«Non c’è alternativa» disse una volta Margaret Thatcher. Le profezie della fine del mondo, della storia o della lotta di classe che attraggono le classi medie occidentali sembrano darle ragione
mentre si succedono guerre, pandemie e disuguaglianze. Oggi, si dice, è più facile immaginare la fine del mondo che quella del capitalismo. Questo libro è un’inchiesta che risale alle origini
dell’immaginario dell’impotenza organizzata e scardina le certezze di una narrazione dominante.
Con un’indagine di ampio respiro che va dall’ecologia alla politica, dall’economia alla filosofia, dal cinema alla scienza e alla letteratura, questa contro-storia del presente è ispirata a un pensiero folgorante di Gramsci: l’attuale politica neoliberale è una rivoluzione passiva accompagnata da magnetici discorsi sul «crollo», la «catastrofe» e la «crisi». Il libro rovescia l’ordine del discorso imposto dai cartomanti e dagli esteti dell’ordine costituito ed esplora i nuovi pensieri della liberazione.

Roberto Ciccarelli, giornalista e filosofo, ha scritto tra l’altro Forza lavoro. Il lato oscuro della rivoluzione digitale (2018); Capitale disumano. La vita in alternanza scuola-lavoro (2018)

HAPPENING POETICO

05 Ottobre 2022 – ore 18,00

NELL’ORO DELLA QUERCIA, letture e performances di poesia
con brindisi tra primo e secondo tempo
Parteciperanno alla festa gli autori e le autrici

AimA, Claudia Azzola, Massimo Bondioli, Luigi Cannillo, Laura Cantelmo, Roberto Caracci, Giuseppe Cinà, Giulia Contri, Antonella Doria, Mauro Ferrari, Barbara Gabotto, Angelo Gaccione, Gabriella Galzio, Giacomo Guidetti, Tomaso Kemeny, Nicola Labanca, Andrea Lanfranchi, Francesco Macciò, Claudia Mazzilli, Rita Morandi, Lorenzo Mullon, Mariella Parravicini Messa, Paolo Rabissi, Sebastiano Romano, Franco Romanò, Angelo Tonelli, Adam Vaccaro, Cesare Vergati, Luisella Vèroli, Claudio Zanini

Qui Radio Libertà: la Resistenza in 100 canti

28 Settembre 2022 – ore 20:30

Qui Radio Libertà
Concerto di presentazione del libro di Alessio Lega, “La Resistenza in 100 canti”

La Resistenza ebbe due strumenti essenziali: le armi e i canti. Impossibile pensarla senza le une e gli altri.
Nell’aprile scorso è uscito “La resistenza in 100 canti” [Mimesis, Milano-Udine, 2022], un libro che fa il punto sui canti della Resistenza, sui testi più significativi e dibattuti, sulle versioni più diffuse, sull’attualità del canto partigiano. Un’opera di memoria e di lotta, contro il fascismo storico per combattere quello attuale.

Alessio Lega, autore del libro e cantastorie attivo da molti anni, trasforma questa presentazione in un vero e proprio concerto. Accompagnato dal fisarmonicista Guido Baldoni e dal polistrumentista Rocco Marchi, canta e racconta le canzoni e le storie che le accompagnano. Benché sfiorate dalla tragedia, sono le belle canzoni di una gioventù che per la prima volta si sentiva libera.

SOVVERSIVE – Manifesto contro gli stereotipi di genere

11 settembre 2022 – ore 18,00

Laura Corradi e Zoe Roncalli presentano il libro: SOVVERSIVE – Manifesto contro gli stereotipi di genere [VandA edizioni, Milano, 2022] di Miki Agrawal

Il libro “Sovversive” di Miki Agrawal è un manifesto audace e sfacciato che, oltre l’indignazione, in 13 mosse smonta gli stereotipi di genere con una prospettiva pacifica, ma risoluta.
Primo step: riesaminare i condizionamenti in base ai quali viviamo, che ci vengono inculcati fin dalla nascita e che replichiamo nella vita quotidiana.
Secondo step: riconoscere quei comportamenti che ci impediscono di realizzare noi stesse.
Terzo step: passare alla fase sovversiva.

Laura Corradi è una studiosa attivista, insegna Gender Studies e Il Metodo Intersezionale, che ha proposto in Italia negli ultimi venticinque anni. È autrice di 15 libri e 93 saggi. bodypolitics.noblogs.org

LE FRONTIERE DEL MONDO – Viaggio nella filiera del container

08 Sttembre 2022 – ore 20,30

Presentazione del libro: LE FRONTIERE DEL MONDO – Viaggio nella filiera del container [Edizioni dell’Asino, Roma, 2022] di Andrea Bottalico
Partecipano Andrea Bottalico e Carlo Tombola

Oggi che le catene di approvvigionamento si sono inceppate, la filiera del container mostra il suo volto prima invisibile. Questo libro attraversa e racconta quel mondo opaco che sta al di là dei varchi di accesso portuale, osservando il gioco dei prestigiatori che muovono letteralmente l’economia globale.

Pasolini raccontato – Indagini di un ragazzo di vita

14 Luglio 2022 – ore 20,30

Presentazione del libro: Pasolini raccontato – Indagini di un ragazzo di vita a cura di Circolo Culturale Anpi Ispra, Altre latitudini, Fundacion del Garabato

Il libro si divide in due parti, la prima, in forma di lunga introduzione, racconta dell’omicidio di Pier Paolo Pasolini, andando a riassumere tutti gli elementi di indagine ad oggi emersi, fino agli ultimi imponenti libri di inchiesta usciti negli ultimi anni.
La seconda parte “Non può finire così”, è la testimonianza di Silvio Parrello detto “Pecetto”, uno dei “ragazzi di vita” del primo celebre romanzo di Pasolini. Pecetto conosce e frequenta il poeta dagli undici ai diciotto anni, nel periodo in cui Pasolini viveva a Monteverde, allora quartiere povero e periferico della capitale. Le prime pagine del suo racconto evocano infatti il quartiere di quegli anni e le tante giornate trascorse con Pasolini intento a “studiarli” per scrivere il suo primo romanzo.
Quando va in pensione ,Pecetto inizia di nuovo a dedicarsi alla sue passioni, la pittura e la poesia popolare, nella piccola bottega del padre in via Ozanam che dagli anni settanta diventa il suo studio atelier.
Scrive molte poesie sull’amico scomparso e, avvalendosi della sua conoscenza diretta dei personaggi, degli ambienti delle borgate e di quelli malavitosi frequentati da Pasolini, intorno al 2000 inizia
coraggiosamente una vera e propria indagine indipendente concentrandosi sopratutto sulla scomparsa di Antonio Pinna e sulla
presenza di una seconda auto identica a quella di Pasolini sula scena del delitto.
Pecetto verrà poi contattato dall’avvocato Maccioni che grazie anche alla sua testimonianza e a quella delle persone da lui trovate, farà riaprire il processo Pasolini nel 2006, le sue scoperte saranno anche alla base della ricostruzione del delitto presentata dal Dvid Grieco nel film “La macchinazione” del 2017. ( “…la rivelazione di Silvio Parrello squarcia definitivamente il velo sulla presenza di un’altra Alfa Gt” – David Grieco – La macchinazione, Rizzoli, 2015).
Oggi il suo studio di via Ozanam è un vero e proprio piccolo tempio alla memoria del poeta scomparso dove persone e giornalisti italiani ed esteri ci si recano in pellegrinaggio per conoscerlo.