IN UNA FOTO

25 Febbraio 2018

Ciné-Tracts: appunti per pensare Primo Moroni
IN UNA FOTO di Giuseppe Baresi

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

IN UNA FOTO
Di Giuseppe Baresi (fotografie di Uliano Lucas, regia G. Baresi e Simonetta Fadda), Italia,
2009, 65’
“In una foto” è il risultato di una caccia al tesoro appassionante, incontro dopo incontro con
i protagonisti, sulle tracce di persone, storie, atmosfere che ci trasportano nella Milano
degli anni Sessanta, allora centro dell’arte contemporanea internazionale, alla scoperta di
un quartiere dove il “miracolo economico” portava la gente al bar a giocare a carte o “fare
flanella” (cioè passare il tempo) tutti insieme, artisti, artigiani, studenti e perdigiorno,
condividendo la curiosità e il desiderio di conoscere e intervenire sul mondo.

MALAMILANO – dalla liggera alla criminalità organizzata

 

18 Febbraio 2018

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Proiezione: MALAMILANO di Anna Gorio e Tonino Curagi
Ciné-Tracts: appunti per pensare Primo Moroni
In occasione del ventennale dalla scomparsa dell’intellettuale e libraio milanese, COX 18, Calusca City Lights e Archivio Primo Moroni presentano una rassegna di quattro film accompagnati da parole & letture varie per pensare/ripensare/ricordare o scoprire Moroni e la sua Milano.
Letture di Bruno Brancher, Danilo Montaldi e Anna Maria Ortese
Seguirà dibattito/chiacchiere alla presenza dei registi Anna Gorio e Tonino Curagi

MALAMILANO – dalla liggera alla criminalità organizzata
Di Anna Gorio e Tonino Curagi
Italia, 1997, 57’
Lo sfondo di una Milano oggi irriconoscibile ci accompagna in un percorso a ritroso nel tempo in compagnia di due intellettuali e scrittori: Primo Moroni e Bruno Brancher, testimone il primo, protagonista il secondo, degli anni “eroici” della ligera (o leggera come usa il Montaldi), quella malavita romantica e popolare cantata da Jannacci e Della Mea, nata e cresciuta nella difficile Milano del dopoguerra. Un tipo di criminalità, la leggera, con dei codici e valori precisi che non agiva con violenza né tanto meno con armi, estemporanea e di sussistenza, nata e cresciuta nei quartieri popolari come tentativo di sfuggire al destino, spesso inevitabile, della disciplina di fabbrica. Angoli e scorci apparentemente anonimi svelano i segreti di una Milano di strada, malandrina e proletaria, vissuta alla giornata tra i cortili e le case a ringhiera e oggi abbassata a cartolina d’altri tempi, luogo pittoresco dove si vendono vino e panini senza amore e senza memoria.

BUSHI + LLEROY

16 Febbraio 2018

Live on Stage: BUSHI + LLEROY

BUSHI

BUSHI
Il progetto BUSHI nasce da un’idea di Alessandro Vagnoni, responsabile delle musiche, dei testi e del concept grafico-lirico di questo omonimo “debut album”. “Bushi” è uscito l’8 settembre 2017 su Dischi Bervisti.

BUSHI è un trio composto da polistrumentisti, molto attivi nella scena musicale italiana: Alessandro “Urmuz” Vagnoni (BOLOGNA VIOLENTA, ex-INFERNAL POETRY, ex-DARK LUNACY), Davide Scode (ex-KINGFISCHER) e Fabrizio Baioni (DRUNKEN BUTTERFLY, SPIRALE, CIRRO).
Il disco è stato prodotto, registrato, mixato in Italia da Alessandro Vagnoni presso il Plaster Recording Studio e masterizzato da Enrico Tiberi presso il Lullaby Studio di Berlino. L’immaginario iconografico e lirico di BUSHI si ispira all’epopea dei Samurai, caratterizzato dalla contraddizione tra fierezza e disonore, raffinatezza e crudeltà, prestigio e decadenza. I testi sono brevi componimenti in versi (haiku, metro tipico della poesia giapponese), ognuno dei quali ispirato dai precetti delle scuole militari e filosofiche di tali nobili guerrieri.
https://www.facebook.com/BushiOfficial/
https://bushiofficial.bandcamp.com/

LLEROY

LLEROY
Power trio mud-core trapiantato a Bologna dal centro Italia, devoto allo psycho-vandalismo ed a qualunque forma di misticismo confusionale: muri distorti, batterie pestate, semplicità istintiva e cruda.
https://www.facebook.com/LLEROY999/
https://lleroy999.bandcamp.com/

MERKEL MARKET + SHO

10 Febbraio 2018

MERKEL MARKET + SHO

◉ SHO

(download)

SHO is an instrumental core band born in 2015 in Cascina Broggio (ITALY): Luca Sabatini (bass) | Dario Magri (drums) | Francesco Viero (guitar).
Autumn 2016: NATURE GIVES YOU BEER AND WINE (first album) out, produced in cooperation with Professional Punkers.
2016/2017: live shows in Italy with bands such as Storm{o} | Selvə | CRTVTR | Captain Mantell | Main Line 10 | The Glad Husbands | Slander | DiscoMostro.

MERKEL MARKET

(download)


MILANO: POST-HC

INTERNAZIONALE(n.1173 anno 23):
“Un album “ipermercato del pesante” ,ci vuole allenamento,sprezzo del Decibel e forse anche qualche predisposizione masochista per riuscire ad apprezzare le sfumature..”
TUTTO ROCK:
“Dal punto di vista musicale il disco è sgraziato e perfino disturbante con i suoi suoni angosciosi e dirompenti….”
SYSTEM FAILURE:
“Con Merkel Market non ci si annoia, questo è sicuro….”
ROCK REBEL MAGAZINE:
“17 tracce che ti trasportano in un angosciante viaggio attraverso le corsie di un “market” pieno della violenza e della miseria del comportamento umano…”
INDIEPERCUI:
“una band che sa parlare, attraverso un post hardcore d’annata, delle esigenze di intere generazioni…”
LIVE MUSIC:
“I Merkel Market ci portano in questo album all’interno di una visione distopica e alienante del vivere quotidiano. E’ come essere in un “market” degli incubi…”
INDIE ZONE:
“Ci si trova di fronte a una sorta di all-star band della musica pesante, promozione a pieni voti per i Merkel Market!..”
MUSICA INTORNO:
“un vero e proprio pugno in faccia all’ascoltatore rock contemporaneo….”
TRAKS:
“Il disco è rovente al punto giusto e convince per impianto e risultato complessivo..”

 

MANETTI! + WEMEN

27 Geannaio 2018

MANETTI! + WEMEN

WEMEN

Gli Wemen si formano a Milano nel 2010. Dopo diversi demo autoprodotti, nel 2012 pubblicano per l’etichetta fiorentina Black Candy Records uno split album con i fiorentini The Hacienda. Poco più di un anno dopo arriva “Albanian Paisley Underground”, l’album d’esordio, definito da Rumore “revisionismo di classe”. A fine 2015 esce l’EP “Stay Young”, quattro tracce garage-pop pubblicate in cassetta per l’etichetta californiana Wiener Records. Attualmente sono in tour e hanno quasi terminato i lavori per il prossimo album.

MANETTI!

Parte Prima

Parte Seconda

Manetti! nascono sul Lago di Como nel dicembre 2006. La formazione originaria vede Andrea Maglia alla chitarra e voce, Simon Pietro Scaccabarozzi alla chitarra e Claudio Palo alla batteria. Nel 2007 esce il loro disco d’esordio per Subcasotto: 8 brani prevalentemente strumentali senza basso tra il post rock e il post punk. Nel 2010, dopo tre anni di concerti in Italia e in Europa, si fermano per comporre e registrare il secondo album, sempre omonimo, prodotto da Luigi Galmozzi e Andrea Maglia al Morbid Sound Studio di Milano. L’album vede la luce nel 2011 per Sangue Disken. “Manetti!” è composto da 11 tracce: 8 canzoni e 3 brani strumentali arricchiti dal basso di Enrico Molteni dei Tre Allegri ragazzi Morti. Nel tour che segue l’uscita del disco Nicolò Bordoli (già nei Push Button Gently) diventa ufficialmente il quarto membro dei Manetti! Nel 2012 la formazione si rinnova, il batterista Alessandro Mariano (già nei Minnie’s) entra a far parte della band. Da questo nuovo incontro nasce il primo lavoro in italiano dei Manetti!, un EP omonimo pubblicato nel 2013 per Sangue Disken. Forte dell’esperienza alla chitarra con i Tre Allegri Ragazzi Morti, Andrea sperimenta nuove strade nella lirica dei suoi testi. La band trova nella lingua madre una nuova espressione che arricchisce un repertorio dal gusto internazionale. Sempre nel 2013, in collaborazione con To Lose la Track, i Manetti! registrano la cover di “Playground Love” degli Air per il progetto “This is not a love song”. Tra una data e l’altra sui palchi di tutta Italia, nel corso dei due anni successivi prendono vita nuove canzoni, registrate al Bleach Studio sulle rive del lago di Como. Da una manciata di demo lasciati a prendere la polvere come vecchie cassette degli AC/DC (RIP Malcolm Young), il 1° dicembre 2017 I Manetti! estraggono un altro omonimo EP, preludio di un nuovo album che affronterà il 2018 con muri di chitarre e batterie.

SLAMX 2017

SLAMX 2017

Andre Chiesi, Moni Ovadia, Roberto Venturini, Officine Schwartz, Animanera, Francesca Genti e Manuela Drago, Alessio Lega, Giorgio Fontana + Ivan e Piger, Matilde Quarti, Fabio Deotto, Eva Geatti e Marcello Batelli, Cox18, Andrea Scarabelli + Effe Punto, Valeria Disagio, Irene Maggi

Dj Set: Pablito el Drito

Parte Prima

Parte Seconda

Parte Terza

Parte Quarta

Parte Quinta

Parte Sesta

Lydia Lunch & Cypress Grove

23 Novembre 2017

Lydia Lunch & Cypress Grove

Parte Prima

Parte Seconda

QUELLO CHE FACCIAMO E’ SEGRETO!

QUELLO CHE FACCIAMO E’ SEGRETO! – TRE GIORNI PER GGZERO

Qui e ora residenza teatrale

 

QUELLO CHE FACCIAMO E’ SEGRETO!

 

13 Maggio 2017

QUELLO CHE FACCIAMO E’ SEGRETO! – TRE GIORNI PER GGZERO

NiCE – Manetti – Ulan Bator

NiCE

 


 


Manetti

 

 


Ulan Bator

Parte Prima

Parte Seconda


 

QUELLO CHE FACCIAMO E’ SEGRETO!

12 Maggio 2017

Mostra di Poster Art: Cristina Rovini